I manichini nudi di Charles Ray

charles ray rubell family collection Stavo cercando altre notizie a dire il vero, ma poi mi sono imabattuta in questa immagine e mi è venuto in mente Spencer Tunick.

Probabilmente il nesso è solo da un punto di vista visivo in quanto Charles Ray, l'autore di questa opera, ritrae manichini nudi, mentre fanno sesso in varie posizioni (i manichini sono ad immagine dell'artista stesso). Comunque mi è venuto in mente il collegamento.

L'opera di Ray si intitola Oh! Charley Charley Charley, e fa parte della collezione di arte contemporanea della famiglia Rubell, probabilmente una delle collezioni più importanti di questo genere. Oltre a Charles Ray la collezione si compone di Takashi Murakami, Maurizio Cattelan, Cindy Sherman, Julian Schnabel (di cui, lo ripetiamo, artsblog si occuperà) e tante altre celebrità.

In quanto a disagio, il nudo (e la nudità in generale) pur essendo utilizzato molto in arte rappresenta ancora un tabù, soprattutto se associato ad atti sessuali, e questo dovrebbe confermare la regola.

Per saperne di più sulla famiglia Rubell, Vernissage TV presenta una serie di servizi (anche video).

via artpup

  • shares
  • Mail