Jean Michel Basquiat e "Downtown 81"

Com'era la vita a Manhattan nel 1981? L'occasione pr riscoprirlo è la proiezione del film "Downtown 81", stasera al Cineclub Detrour di Roma (via Urbana 47, ore 21, info 06.45490845). Protagonista del film, diretto da Edo Bertoglio (potete leggere una sua intervista qui), è un giovanissimo Jean Michel Basquiat, che interpreta se stesso e incarna un'intera generazione di writer. Gli amici di Detour definiscono Basquiat

artista geniale della public art di strada offerta a chiunque abbia occhi per guardare. Il suo stile: istintivo, criptico, deliziosamente infantile e maleducato. Per qualcuno Jean è solo un teppista. Tutta la città è per lui un’immensa superficie dove poter lasciare un segno visibile del proprio passaggio e questo aspetto della sua arte è sottolineato in Downtown 81.

E' una vera e propria immersione nella cultura underground degli anni Ottanta: tra gli altri attori troviamo infatti protagonisti del "paesaggio sonoro" della New York dell'epoca, come Deborah Harry a Kid Creole and the Coconuts, oltre a Victor Bockris, amico e biografo di Andy Warhol. Al termine della proiezione free drink e videoproiezioni.

  • shares
  • Mail