La libertà che guida il popolo di Delacroix vandalizzata al Louvre Lens


Ecco che dopo gli sfavillanti lustrini della recente inaugurazione, della quale vi abbiamo parlato appena due mesi fa, il Louvre Lens torna a far parlare di sé per ragioni molto meno edificanti. La succursale nordica del celebre museo parigino è stata infatti teatro di un atto di vandalismo perpetuato ai danni di una delle più note tele di Eugène Delacroix: 'La Liberté guidant le Peuple', dipinto di gran formato ispirato alle cosiddette 'Tre gloriose', soprannome derivante dalle giornate del. I fatti si sarebbero svolti nella tardo pomeriggio di ieri, quando una visitatrice ventottenne armata di evidenziatore, si è servita dello strumento per tracciare una vistosa scritta sulla parte inferiore del quadro.
Prontamente bloccata da un guardiano e posta in stato di fermo, la donna è già oggetto di una denuncia da parte dei due musei congiunti, che nel frattempo si sono affrettati a realizzare una prima expertise secondo la quale i danni sarebbero unicamente superficiali. Un'equipe giunta direttamente dal Dipartimento di Pittura della sede centrale di Parigi unita a una restauratrice specializzata sono state infatti convocate sul posto già nella serata di ieri, ed è in seguito al loro referto che si deciderà se spostare o meno l'opera durante la sua "rimessa in forma".

Nell'immagine visitatori sostano dinanzi 'La Liberté guidant le Peuple' (La libertà che guida il popolo), capolavoro di Eugene Delacroix esposto al Museo del Louvre di Lens nel primo giorno di apertura al pubblico. 4 dicembre 2012. AFP PHOTO PHILIPPE HUGUEN (Photo credit should read PHILIPPE HUGUEN/AFP/Getty Images)

Via | tempsreel.nouvelobs.com/culture

  • shares
  • Mail