The Big Bother: Il Grande Fardello

Ne 2004, con la regia di Marianna Schivardi e Simone Pera (Bella Vita production - Cooperativa Estia), esce il Grande Fardello. La docufiction non verrà mai distribuita a causa della censura operata dal Ministero dell'Interno, adducendo motivi burocratici e particolarmente oscuri. l film infatti, parodiando il celeberrimo e quasi omonimo reality show "Il Grande Fratello", è girato interamente all'interno del Carcere di San Vittore di Milano e interpretato dagli detenuti, artefici della loro messa in scena/confessione.

Caduto nel dimenticatoio e ormai scaduti i termini del divieto, Il Grande Fardello è stato però recentemente recuperato dalla Scuola di Media Design & Arti Multimediali NABA, che ne propone una versione digitale ri-masterizzata e ri-montata: i dialoghi sono stati tradotti e il film è ora interamente sottotitolato. Sono inoltre state aggiunte due sigle di testa e di coda (in tecnologia 2D e 3D), corredate da due testi di introduzione e conclusione, interventi che ricontestualizzano l'opera spostandola da un lato verso il territorio della videoarte e dall'altro verso le tematiche del Grande Fratello-panopticon (controllo e sorveglianza).

L'opera, che verrà proposta in diversi festival, sarà presto disponibile anche online in versione integrale: intanto nel video una piccola anteprima.

  • shares
  • Mail