L7M, in volo tra writing e street art per le strade di Sao Paulo

Come sapete su queste pagine mi soffermo spesso a parlare di cosa bolle in pentola in America del Sud a livello di street art. Oggi torniamo a Sao Paulo per conoscere il lavoro di L7M, che ha iniziato a dipingere nel 2006 insieme ai pixadores, all'età di 18 anni. Il suo stile mi è sembrato interessante perché è un po' come trovarsi di fronte ad uno dei tanti anelli di congiunzione fra writing e street art. La scritta, la firma, cambia fino a diventare forma e a trasformarsi in figura. Non è un processo casuale o una mera riproposizione di uno stile già visto, ma l'abbattimento di certe categorie (quelle di graffiti o di murales ad esempio) in direzione di una piena libertà tecnica (L7M usa bonze, china, lattice, pastello e acrilico sui muri) ed espressiva.
Alla base della ricerca di L7M c'è una forte critica nei confronti della società dei consumi e dei media, che però non sfocia in rassegnazione, ma nella volontà di rappresentare la bellezza e la vitalità anche negli ambienti urbani più degradati.
Qui sotto in galleria potete trovare i pezzi che L7M ha realizzato negli ultimi mesi.

L7M - Street art in Brasile
L7M - Street art in Brasile
L7M - Street art in Brasile
L7M - Street art in Brasile
L7M - Street art in Brasile

Si tratta di uccelli racchiusi in nidi di colore e ritratti di esseri umani che spesso emergono dalle tenebre. Negli occhi di entrambi, volatili e umani, c'è la stessa malinconia, un sentimento di impotenza nei confronti della corruzione e della violenza che dilagano in Brasile.

L7M - Street art in Brasile
L7M - Street art in Brasile
L7M - Street art in Brasile
L7M - Street art in Brasile
L7M - Street art in Brasile
L7M - Street art in Brasile
L7M - Street art in Brasile
L7M - Street art in Brasile
L7M - Street art in Brasile

  • shares
  • Mail