Bicentenario della Pinacoteca di Brera: omaggio a Caravaggio

Omaggio a Caravaggio - Pinacoteca di Brera - Milano

E' un omaggio a Caravaggio quello che si inaugura a Milano il 16 gennaio, in occasione del bicentenario della Pinacoteca di Brera. Al maestro e alla sua celebre "Cena in Emmaus".

Realizzata a Roma intorno al 1606, l'opera verrà messa a confronto con la redazione giovanile dello stesso tema, concessa in prestito dalla National Gallery di Londra. Un evento eccezionale, come il prestito di altri due lavori giovanili dell'artista, concessi alla Pinacoteca per le sue celebrazioni. Le altre opere sono il dipinto raffigurante i "Musici", del Metropolitan Museum di New York, una delle prime opere eseguite dal giovane artista a Roma per il Cardinal Del Monte e passata per molte mani (Antonio Barberini, Richelieu, la duchessa d’Anguillon, per giungere infine al museo nel 1953). La prima composizione a quattro figure. E poi "Il giovane con canestro di frutta", della Galleria Borghese, che era di proprietà del pittore Giuseppe Cesari, detto il Cavalier d’Arpino, presso la cui bottega Caravaggio aveva lavorato giovanissimo, appena giunto a Roma. Opera presto finita nelle collezioni di Scipione Borghese. Diverse le interpretazioni critiche che sono state date al soggetto dipinto: autoritratto? Simbolo di frugalità oraziana? Giovinezza che passa? Personificazione di Vertumno, dio dei frutti e del mutamento delle stagioni? Un dilemma senza risposta.

Fino al 29 marzo 2009.

  • shares
  • Mail