Le inquietanti opere d'arte iperrealiste di Patricia Piccinini

Patricia Piccinini è un'artista che vive nel futuro, che plasma in opere iperrealistiche dall'aspetto inquietante e premonitore.

Iperrealismo scientifico: le opere di Patricia Piccinini

Artista australiana classe 1965, famosa per i suoi impressionanti lavori ai confini della scienza, o meglio oltre, sin dai primi anni novanta, la Piccinini è stata eletta anche a rappresentante della sua stessa nazione alla Biennale di Venezia del 2003. Ritorna alla ribalta presentandoci ora i suoi nuovi lavori in tre esposizioni contemporanee. Le sue opere artistiche sono eseguite in complicate tecniche miste, eclettica e versatile lavora con una vasta gamma di supporti che plasma e mixa contemporaneamente. Sculture, video, disegni, installazioni e stampe digitali, il tutto condito con una salsa abbondante di essenza di vita.

I capolavori della Piccinini oltre ad essere futuristici, iperrealistici, e alquanto inquietanti sono frutto di uno studio approfondito sulle scienze più attuali, riflessioni che sfiorano complessi dibattiti sospesi tra bioetica, biotecnologie e l'ambiente. Altri artisti australiani che lavorano nella stessa direzione sono Martine Corompt, Sam Jinks e Ron Mueck.

Iperrealismo scientifico: le opere di Patricia PiccininiIperrealismo scientifico: le opere di Patricia PiccininiIperrealismo scientifico: le opere di Patricia Piccinini
I suoi esperimenti fanno nascere ibridi mostruosi, probabilmente materialmente realizzabili in laboratorio, o forse solo frutto di una fantasia super avanzata, si traducono comunque in impressionanti quanto spaventose sculture, che sembrano camminare e prendere vita reale negli spazi espositivi. Come l'ultima serie, dove spicca un'opera dal titolo The Carrier (nelle foto della gallery). L'ultima creazione della Piccinini è un mostro che assomiglia vagamente ad un uomo (realizzato anche con impressionanti dettagli in materiale organico), e trasporta una altrettanto inquietante vecchietta sulle spalle.


La Piccinini usa la sua innovativa ricerca e sperimentazione artistica
come un forum aperto di discussione. Che impatto ha la tecnologia sulla vita? Come l'artificiale e il digital stanno cambiando la nostra società? Patricia Piccinini si dimostra ancora una volta una personalità densa ed affascinante, profondamente interessata a tematiche avveniristiche, come le più innovative terapie geniche e il microcosmo degli esperimenti sul genoma umano.

Foto | Patricia Piccinini

  • shares
  • Mail