Le sculture di luce di Anthony Mc Call a Milano.

Vertical Work, Anthony Mc CallDopo la nascita dell'omonima Fondazione, Hangar Bicocca presenta una nuova, attesa mostra. Dal 20 marzo i vertical works di Anthony Mc Call prodotti dal 2004, oltre a un’installazione progettata ad hoc, saranno presentati nello spazio di viale Sarca, sicuramente perfetto per accogliere un lavoro che può sfruttarne appieno le altezze e la penombra.

Inglese di nascita, Mc Call vive a new York e svolge una ricerca artistica che oscilla tra scultura, cinema e performance, coinvolgendo i corpi e il loro movimento nello spazio dell’opera messa in scena. Le sue installazioni trasformano, infatti, i raggi luminosi in forme scultoree tridimensionali, nel cui cono di luce entrano gli spettatori: si tratta di proiezioni di luce ‘solida’ nello spazio, che evidenziano in modo sorprendente le qualità scultoree e volumetriche di un fascio luminoso.

Le proiezioni di Mc Call danno vita a onde, figure astratte, superfici ed ellissi che si estendono e si contraggono nello spazio con la partecipazione attiva dei corpi che modificano la luce e la sua azione in movimento. Un'esperienza percettiva da non perdere.

ANTHONY McCALL: BREATH [THE VERTICAL WORKS]
Hangar Bicocca, Spazio d’Arte Contemporanea - Milano
20 marzo - 21 giugno 2009

www.hangarbicocca.it

  • shares
  • Mail