Forme dell'identita: Padova Aprile Fotografia

The Oxford Project

Torna a Padova la rassegna dedicata alla fotografia, Padova Aprile Fotografia con eventi a partire dal 4 aprile. Giunta alla quarta edizione, la manifestazione ha come tema le “forme dell’identità”: umana, sociale, culturale.

Tre le mostre temporanee: una dedicata ai ritratti di Douglas Kirkland, che strizza l’occhi al mondo del cinema e delle celebrities. Ritratti patinati, la cui identità è controllata dall’appartenenza del mondo dello spettacolo, ma di cui Kirkland cogliere smorfie e gesti inusuali.

Completamente diversa l’atmosfera per The Oxford Project di Peter Feldstein, che descrive l’identità di una cittadina americana attraverso i suoi abitanti fotografati prima nel 1984 e successivamente nel 2004. Volti suburbani, vita reale, nessun riflettore.

Infine, 10 fotografi d’oro, la mostra dedicata alla fotografia italiana i cui nomi, seppur di qualità non sembrano aggiungere nulla a ciò che si era visto l’anno precedente: Gabriele Basilico, Gianni Berengo Gardin, Luca Campigotto, Giovanni Chiaramonte, Mario Cresci, Mario De Biasi, Franco Fontana, Guido Guidi, Mimmo Jodice, Fulvio Roiter, Marco Zanta. A me sarebbe piaciuto un po’ di rischio nel proporre qualche nuovo nome.

Una rassegna che non stupisce, ma consente di conoscere a poco a poco la storia della fotografia contemporanea.

Padova Aprile Fotografia
Padova Aprile Fotografia
Padova Aprile Fotografia
Padova Aprile Fotografia
Padova Aprile Fotografia
Padova Aprile Fotografia
Padova Aprile Fotografia
Padova Aprile Fotografia
Padova Aprile Fotografia
Padova Aprile Fotografia

  • shares
  • Mail