Arte per l'ambiente con l'installazione itinerante Cool Globes

Cool Globes: Hot Ideas for a Cooler Planet è l'esibizione itinerante di arte pubblica e collettiva a difesa dell'ambiente e di Madre Terra.

Cool Globes mostra arte pubblica per l\\\'ambiente

L'Earth Day 2013, la giornata mondiale della Terra, è stata istituita nel 1970 dalle Nazioni Unite, e il giorno prescelto è esattamente un mese e due giorni dopo l'equinozio di primavera. Dal 1970 al 2013 il nostro Pianeta ha subito danni gravi per mano dei suoi stessi figli e debitori, dall'aumento della temperatura globale, fino alla deforestazione, all'inquinamento dato da una moltitudine di scorie nocive, rifiuti altamente pericolosi (non serve andare lontano), fumi tossici; inquinamento che ha innescato una serie di reazioni climatiche violente e imprevedibili, come il riscaldamento globale, l'intensificarsi degli uragani e l'assottigliamento dei ghiacciai. Tra le tante cose.

Cool Globes Hot Ideas for a Cooler Planet
è la mostra mondiale di arte per l'ambiente, pubblica e collettiva, che vuole aumentare la consapevolezza del cambiamento climatico e risvegliare coscienze. L'installazione on the road, creata da un gruppo di artisti originari dei quattro angoli di Gaia, è itinerante e ha viaggiato in tutto il mondo. Ogni globo è dipinto a mano e disegnato da artisti nativi di ogni città in cui Cool Globes si ferma. Ieri durante l'Earth Day 2013 l'esposizione suggestiva -e che fa e deve fare riflettere- era a Gerusalemme.

Il messaggio è chiaro ma in un certo senso anche positivo: siamo ancora in grado di risolvere questo problema, possiamo ancora salvare la Natura. La mostra è un progetto importante, anzi meglio dire vitale, volto a sensibilizzare la ricerca creativa per soluzioni al cambiamento climatico. Una tematica, che come possiamo facilmente constatare, è sempre più al margine degli interessi dei governi internazionali.

La prima mostra di Cool Globes risale all'autunno del 2009, con il primo opening ufficiale a Copenaghen. Da lì i globi sono stati a Ginevra, Marsiglia, Vancouver, Amsterdam e tante altre metropoli d'importanza cruciale. La missione è che i milioni di persone che sperimentano la mostra, lascino anche una loro personale intuizione riguardo a come agire per il cambiamento climatico; nella speranza che il prima possibile siano intraprese tutta una serie di regole ferree e politiche ambientali internazionali per preservare il Pianeta Terra, e rimediare in qualche modo allo scatafascio ecologico di cui l'uomo è solo imputato e colpevole.

Per saperne di più: Cool Globes Project, You Tube Official Global Art page.

  • shares
  • Mail