Lucamaleonte: Urban Solitude a Milano

I lettori di vecchia data di Artsblog se lo ricorderanno quasi sicuramente. Quelli di base a Roma avranno avuto modo di conoscerlo immergendosi nel reticolo metropolitano della città, dove inserisce minuziosamente le sue tracce.
Le sue tele sono in giro per il mondo, a Berlino, a Londra e in Australia, dove insieme a Orticanoodles sta partecipando a 'Your kid can't do this', una collettiva di stencil artist internazionali. Adesso Lucamaleonte si prepara per una personale a Milano, una mostra di tre giorni allo Spazio Isarte in via Garibaldi 2, dal 2 al 4 aprile.

Dopo aver reso unici segmenti di una città che ha costruito la sua memoria storica su livelli che si sovrappongono e non scompaiono, adesso Lucamaleonte ci presenta le ultime evoluzioni della sua tecnica di taglio e pittura. Un lavoro che si basa su una grande preparazione. Immaginare come si andranno a ricomporre oggetti, ritratti, scorci del paesaggio partendo da linee e strutture di base, precisamente innestate una sopra l'altra, come nervi che pulsano nel ritmo della composizione. Contorni delle cose che scompaiono, ombre che improvvisamente si portano alla vista. Oggetti che nascono dalla stratificazione della vernice che non satura, ma rivela e tiene nascosto.

Di 'Urban Solitude' ne parleremo meglio i prossimi giorni, intanto fatevi un giro nel suo album su flickr.

  • shares
  • Mail