Dürer, Rembrandt, Tiepolo, Canaletto. I grandi incisori della collezione Remondini

Giambattista Tiepolo - Capriccio

Alcuni pezzi della collezione della famiglia Remondini (celebre dinastia di stampatori bassanesi) saranno in mostra dal 4 aprile al 4 ottobre, nel museo omonimo della dinastia, a Bassano del Grappa.

Si tratta di opere importanti che i Remondini raccolsero in tutta Europa, sia per passione che per per farne modello della loro produzione volutamente popolare, realizzate da Dürer, Schongauer, Carpioni, Rembrandt, Tiepolo, Ricci, Canaletto. Oltre a questi capolavori saranno presentate altre opere appartenenti al patrimonio familiare dei Remondini, mai esposte.

Particolarità della mostra quella di affiancare alle opere a stampa, le matrici in legno o in rame utilizzate per realizzarle. Tre la rarità ad esempio le matrici superstiti di incisioni che non ci sono più e le matrici di capi d’opera della Stamperia come quelle (ad essere esposta è la serie completa di 12) de “I miracoli di Sant’Antonio da Padova". E ancora matrici lignee e stampe originali di altre incisioni che grazie ai Remondini divennero oggetto di culto in molte famiglie, come la “Pentecoste” di Tiziano incisa da John Baptist Jackson o “La resurrezione di Lazzaro” del fiammingo Abram Blomaert incisa da Sebastiano Lovison o ancora “La Crocefissione” di Charles le Brun incisa da Giuseppe Bortignoni. Ci saranno incisioni di autori celebri, ma anche opere anonime come quella del XV secolo "La Fontana dell'Amore", proposta e studiata per l'occasione.

Per informazioni: Museo Remondini. Indirizzo email: info@museobassano.it e palazzo.sturm@comune.bassano.vi.it.

Dürer, Tiziano, Rembrandt, Tiepolo...I grandi incisori ospiti dei Remondini - Museo Remondini - Bassano del Grappa
Fontana dell'Amore - Anonimo del XV secolo

  • shares
  • Mail