L'arte concettuale di Paolo Lorenzo Parisi a Genova

Burt - Paolo Lorenzo Parisi

Nella mostra "Ho rivisto Elvis", dal 4 aprile alla Galleria d'Arte Contemporanea Il Cancello di Genova, l'artista Paolo Lorenzo Parisi gioca a cambiare il contesto di immagini e simboli. La svastica ad esempio diventa decorazione per mini giardini; personaggi come Einstein e Picasso vengono ironicamente svalutati e sbeffeggiati; sacro e profano vengono contaminati. E' il caso della celebre madonnina contenente l’acqua di Lourdes che si ritrova vicina al pupazzo Burt dei Simpsons, o ad un fucile spara-acqua, o al marchio della Coca-cola. Alcuni oggetti vengono ripensati e diventano simbolo di altro, come il caso di montagne di guanti in lattice o di orsetti ricuciti che rappresentano il dolore, la morte, la guerra.

L'obiettivo dell'artista è quello di portare a riflettere su alcuni temi sociali, scottanti o scomodi, che sono parte della storia (anche quella più negativa), e di travalicare il comune senso delle cose e dei messaggi che ci circondano, spesso manipolati e deviati. In mostra opere concettuali, di pittura e di ceramica.

L'esposizione inaugura sabato 4 aprile alle 16.30 e prosegue fino al 30 aprile presso Il Cancello (vico Falamonica 6r) tutti i giorni dalle 10 alle 19.

Ho rivisto Elvis - Paolo Lorenzo Parisi - Il Cancello - Genova
Orsi - Paolo Lorenzo Parisi

  • shares
  • Mail