Anna Banana in mostra a Roma e Viareggio


Nei prossimi giorni due importanti mostre celebrano Anna Banana, protagonista tra le più vivaci nel circuito internazionale dell'arte postale. L'artista canadese ha da sempre rappresentato il lato più ludico della mail art, attraverso performances e operazioni concettuali che prevedono la partecipazione del pubblico (come i giochi delle Banana Olympics nati nel 1975).

La prima in ordine di tempo è la mostra che apre i battenti venerdì 3 aprile a Roma, all'interno del Freaky Friday della rassegna “The Road to Contemporary Art”. La mostra “Is It Art? Where do you draw the line” a cura di Enrico Sturani, sarà visibile fino al 25 aprile nella Sala 1 del Centro Internazionale d’Arte Contemporanea di Roma. L'artista di matrice fluxus era già capitata da queste parti dieci anni fa con “Going Bananas”. A Roma presenta una performance-esposizione itinerante che tocca diverse città europee.

Il secondo importante appuntamento è in Toscana, a Viareggio, presso lo spazio Mac - Maffei arte contemporanea. ”Anna Banana - Una mostra a sorpresa” aprirà i battenti domenica 5 aprile (fino a sabato 11 Aprile, con orario 17,30-20,00 ). L’esposizione – a cura di Bau e Vittore Baroni - presenta un’ampia raccolta di rari francobolli originali, opere di mail art dagli anni Settanta ad oggi e pubblicazioni conservate nell’archivio E.O.N. di Viareggio. In questa particolare occasione Anna Banana sarà presente.

Una mostra a sorpresa
Una mostra a sorpresa
Una mostra a sorpresa
Una mostra a sorpresa

Nella mostra in Toscana è inoltre prevista una performance del duo I Santini Del Prete dal titolo “Bananhalo”.Entrambi gli appuntamenti non mancheranno di svelare il lato più ludico e geniale di quest'artista, che ha posto al centro della sua ricerca la banana (in inglese “go bananas” significa “dare di matto”).

  • shares
  • Mail