ecCESSO. Ovvero quando 60 artisti si confrontano con il wc




Dopo Pop Porn 3 e il suo "Girone delle casalinghe non più annoiate", Rinassense firma un altro evento artistico all'insegna dell'ironia e della dissacrazione. E questa volta è il wc la star indiscussa della mostra, innalzato a metafora della realtà contemporanea.

Parliamo di ecCESSO (titolo di nuovo molto convincente ed esplicito). 60 gli artisti chiamati a confrontarsi con la mitica "tazza", luogo intimo di riflessioni, liberazione e sofferenza quotidiana per tutti noi umani. Performance, esposizioni, set fotografici live e musica ad allietare il pubblico immerso fra wc, tavolette, spazzolini, coppa che diventano lo specchio di una società al limite. L'evento promette inoltre concerto di sciacquoni, sculture viventi intorno alla sala da bagno in forme surreali e la performance di MaestroBD (noto Ropeartist), che legherà una donna e un water con carta igienica e corda di yuta, mentre gli avventori più audaci potrenno farsi fotografare da Ian Gothier direttamente nelle toilettes del locale.

Per i curiosi e gli appassionati del settore, l'appuntamento con ecCESSO è domenica 5 aprile presso gli Studi Panama, nel quartiere Parioli (Roma). Ottimo anche il prezzo d'ingresso: 5 euro compreso bouffet e 5 euro di tessera ARCI (valida 12 mesi). Costi sempre minimi e non è poco visti i tempi di crisi e i prezzi spesso esorbitanti richiesti da musei e istituzioni. Tant'è che se ho tempo ci faccio un salto.

ecCESSO
ecCESSO

ecCESSO
ecCESSO
ecCESSO

  • shares
  • Mail