Una mostra di illusioni ottiche al Grand Palais di Parigi


Tutti i dipinti e tutte le opere grafiche scelti per la mostra di Parigi "Un'immagine ne nasconde un'altra" (Grand Palais, bel sito, gran bel tour interattivo) hanno in comune una cosa, anzi due: le due facce di ogni realtà.

Una che rappresenta quello che è, e una che non nasconde quello che potrebbe essere. Un bel dilemma, però, quando entrambe sono prepotentemente realistiche, e tutte e due somigliano tanto a una realtà che, almeno qualche volta, ci pare di aver toccato.

Chi non sa rinunciare a tutte e due le componenti di ciascuna visione, sono certi artisti, che presentano un alto coefficiente di surrealismo, che sia ante litteram o che sia manifesto. Arcimboldo, Dalì, Escher, Raetz e tanti altri sono esposti in 250 opere e almeno 500 significati, in questa mostra di enigmi visivi che hanno sempre la stessa risposta multipla.

Illusioni ed enigmi visivi a Parigi
Illusioni ed enigmi visivi a Parigi
Illusioni ed enigmi visivi a Parigi
Illusioni ed enigmi visivi a Parigi

  • shares
  • Mail