Shadi Ghadirian: prima personale alla CO2 contemporary

Ghost Gifts - Shadi Ghadirian - CO2 contemporay art - Roma

Avevo parlato delle promettenti capacità di questa artista solo pochi mesi fa, e ora Shadi Ghadirian arriva a Roma presso la galleria CO2 contemporay art con la prima personale in Italia "Ghost Gifts".

Curata da Silvia Cirelli, la mostra raccoglie dall'8 maggio al 30 giugno, una selezione di opere appartenenti alle due ultime serie fotografiche dell’artista "Nil Nil" e "White square", entrambe del 2008, in cui viene rappresentato il mondo moderno dell'Iran, ancorato ad un difficile passato, e ad un ancor più difficile presente.

Il titolo è una provocazione e si riferisce ai regali che la guerra dona agli iraniani, regali che sembrano non voler rinunciare alla realtà quotidiana, infiltrandosi e nascondendosi fra gli oggetti di casa, invadendo completamente la sfera personale del singolo iraniano, fino a diventarne dolorosamente parte integrante. Quello che fa l'artista è snaturalizzarli, decontestualizzandone il significato violento. Li isola, li inserisce su uno sfondo bianco e li infiocchetta, imponendo, almeno con l'immaginazione e la creatività, la sua voglia di delicatezza, neutralizzando in questo modo l'aggressività dell'oggetto.

Ghadirian manipola la realtà attraverso la speranza e poco fotoritocco.

  • shares
  • Mail