Giappone. Quando il cellulare lo disegna Yayoi Kusama

Forse non tutti i nostri lettori lo sanno, ma il Giappone, patria di uno degli artisti donna ancora in vita più famosi ed apprezzati del mondo, Yayoi Kusama, è un paese che, ancora più che l'Italia, ha una vera e propria passione per tutto quello che riguarda la telefonia mobile.

Non stupisce più di tanto dunque la notizia, riportata anche dai nostri cugini di Mobileblog, secondo la quale la Kusama, cui spetta il record per l'asta più alta raggiunta da un'artista donna vivente (5.100.00 di dollari, da Christies New York), abbia deciso di contribuire a realizzare e curare la grafica di una linea di cellulari.

I tre telefoni, mostrati nel video che accompagna questo articolo, colgono uno dei motivi principali dell'artista, quello della ripetizione di pattern e forme, vera e propria ossessione (non per niente è stata più volte in cura per malattia mentale) della Kusama, e di cui i suoi quadri, collage, sculture, installazioni e praticamente quasi ogni altra opera spesso abbonda.

[Via textually.org]

  • shares
  • Mail