Notte bianca a Tel Aviv con gli edifici Bauhaus














27 giugno 2013, dalle 21 fino al sorgere del sole, un'intera notte di eventi per scoprire l'architettura Bauhaus di Tel Aviv, che si è meritata l'epiteto di "Città Bianca" sia per l'eccezionale collezione di edifici appartenenti al movimento architetturale che per la sua ben meritata reputazione di città che non dorme mai. Una notte bianca per la città bianca dunque, inserita nel luglio 2003 proprio grazie a questa particolarità nella lista dei siti del Patrimonio Mondiale dell’Umanità Unesco, con le seguenti motivazioni:

La città bianca di Tel Aviv è una sintesi di assoluta importanza delle varie tendenze del movimento Modernista nell'architettura e nella pianificazione urbanistica della prima parte del XX° secolo. Tali influenza sono state adattate alle condizioni culturali e climatiche del luogo così come si sono integrate con le tradizioni locali.

Gli oltre cinquanta gli edifici Bauhaus verranno illuminati lungo il Rothschild Boulevard e la Bialik Street. Tante le visite guidate organizzate per l'occasione e curate dalla Tel Aviv-Jaffa Tourism Association, numerosi gli esercizi come ristoranti e bar che proporranno dei menu speciali "Notte Bianca". E poi tutta una serie di agevolazioni, grazie all'apertura prolungata durante le ore piccole delle sedi delle manifestazioni culturali e ricreative, accessibili con ingresso gratuito, o con biglietti a prezzi ridotti, gruppi musicali e di teatro da strada, un grande Party musicale a Piazza Rabin, musica al Porto di Jaffa e una chiusura suggestiva con lo Show dell’alba presso la spiaggia Zuk.
In un caleidoscopio di eventi sottolineato dall'estratto della presentazione dell’Ufficio Nazionale Israeliano del Turismo:

La Notte Bianca sarà allietata da dozzine di spettacoli di ogni genere. noti musicisti suoneranno jazz, swing, blues e reggae, artisti di strada e maghi, si esibiranno nei quartieri più trendy della città, attori di teatro reciteranno all’aperto. E ancora: spettacoli di e per bambini. Spettacoli teatrali presso il celeberrimo mercato delle pulci e musica folkloristica con gruppi provenienti da tutto il mondo.

Via | israele-turismo.it

  • shares
  • Mail