Interior Landscape: Mona Hatoum a Venezia.

Mona Hatoum, Fondazione Querini Stampalia

In contemporanea con la vernice della Biennale d’arte di Venezia, apre il 4 giugno presso la Fondazione Querini Stampalia una nuova mostra dedicata a Mona Hatoum, di cui torniamo a parlare ad un anno dalla sua partecipazione alla Biennale Donna del 2008. Si tratta di una personale molto attesa, curata da Chiara Bertola, che comprenderà 25 opere, delle quali molte nuove e altre mai esposte in Europa.

Nata a Beirut, in Libano, da genitori palestinesi, Mona Hatoum è stata costretta a rimanere a Londra nella metà degli anni Settanta a causa dello scoppio della guerra civile. Diviene nota alla metà degli anni Ottanta per una serie di performances e video che si concentravano sul corpo. Dagli inizi degli anni Novanta il suo lavoro si è orientato verso le installazioni di larga scala, che impegnano lo spettatore in contrastanti emozioni di desiderio e repulsione, fascino e timore.

Tra le nuove opere presentate, quella che dà il nome alla mostra, Interior landscape: si tratta di un'installazione composta da elementi di arredo che rimanda al conflitto tra i sogni, le aspirazioni e la realtà che il popolo palestinese deve affrontare. Nel grande portico centrale del palazzo la Hatoum metterà poi in scena Hot Spot, un mappamondo di ferro i cui continenti sono evidenziati da un neon rosso che verrà esposto vicino a quelli che sembrano giganteschi grani di un rosario o di una collana di palline anti stress ingrandite fino alle dimensioni di palle di cannone.

Le opere della Hatoum comunicano, e tanto. Trasudano incertezza, vissuto, identità femminile e conflitto attraverso l’impiego di oggetti d’uso quotidiano, trasformati in sculture. Minimalista, fortemente estetica, raffinatissima, incanta e seduce. Fino al 20 settembre.

Fondazione Querini Stampalia
Santa Maria Formosa, Castello 5252 - Venezia

Mona Hatoum, Fondazione Querini Stampalia
Mona Hatoum, Fondazione Querini Stampalia
Mona Hatoum, Fondazione Querini Stampalia
Mona Hatoum, Fondazione Querini Stampalia
Mona Hatoum, Fondazione Querini Stampalia

  • shares
  • Mail