John Wesley a Venezia, presenta Fondazione Prada.

John Wesley a Venezia, presenta Fondazione Prada.

Altra segnalazione per l’estate veneziana, altro atteso appuntamento sull’isola di San Giorgio: da giugno a ottobre (ancora non certa la data di apertura), in concomitanza con la 53. Esposizione Internazionale d'Arte, la Fondazione Prada presenterà una retrospettiva su John Wesley a cura di Germano Celant.

I bellissimi spazi della Fondazione Cini ospiteranno 150 opere di Wesley, dagli anni Sessanta fino ad oggi, a ripercorrere la carriera dell’artista americano in quella che sarà la più vasta rassegna dedicata alla sua persona. Un approccio storico e cronologico per mostrare la ricerca di Wesley, tra Pop, prima, e Minimal Art, poi: ma la sua arte è sempre stata libera e slegata da connotazioni specifiche, in realtà.

E’ stato associato alla Pop Art per l’immaginario veicolato, per l’uso dei soggetti ricavati da fumetti e fotografie pubblicitarie, ed è stato avvicinato al minimalismo per il rigore e l’essenzialità delle sue composizioni: John Wesley veicola un mondo personale intenso e intimo, con uno stile, a suo dire, vicino al Surrealismo. Personaggi della storia americana, animali, soggetti erotici, citazioni dall’Art Nouveau, rimandi all’iconografia giapponese, umorismo ed enigmaticità. E ingresso libero. Venezia, arriviamo.

John Wesley a Venezia, presenta Fondazione Prada.
John Wesley a Venezia, presenta Fondazione Prada.
John Wesley a Venezia, presenta Fondazione Prada.
John Wesley a Venezia, presenta Fondazione Prada.

  • shares
  • Mail