Egitto inedito, a Trento.

Egitto mai visto, mostra al Castello del Buonconsiglio

Aprirà il prossimo 30 maggio la mostra “Egitto mai visto”, un'anteprima mondiale dedicata ai ritrovamenti di due importanti collezioni inedite, tra loro molto diverse: la Collezione del Museo Egizio di Torino e la Collezione del Castello del Buonconsiglio, di Trento.

La raccolta più ricca, proveniente dai depositi del Museo Egizio di Torino, l’istituzione museale dedicata all'Egitto più importante dopo quella del Cairo, sarà esposta insieme alla curiosa sezione egizia del Castello del Buonconsiglio, costituita da oggetti mai mostrati, acquisiti nella prima metà dell’Ottocento e conservati fino ad oggi nei depositi del museo. Tra ricostruzioni scenografiche saranno visibili 500 ritrovamenti mai esposti: mummie, sarcofagi, vesti, corredi funerari, 40 inedite pareti di sarcofago incise e dieci esemplari di stele appena restaurate.

Ad oltre cento anni dalle scoperte, la mostra affronterà per la prima volta lo studio completo dei materiali ritrovati dalla Missione Archeologica Italiana, permettendo una ricostruzione filologica dei contesti funerari fino ad oggi sconosciuti al grande pubblico. Una sezione sarà, inoltre, dedicata all'egittomania imperante all'inizio dell'Ottocento che spinse molti nomi eccellenti dell’aristocrazia, rapiti dal fascino delle civiltà del Nilo, ad assoldare scienziati, esploratori e predatori di antichità per arricchire i propri musei privati.
Per gli appassionati, fino all'8 novembre al Castello del Buonconsiglio di Trento.

Egitto mai visto, mostra al Castello del Buonconsiglio
Egitto mai visto, mostra al Castello del Buonconsiglio
Egitto mai visto, mostra al Castello del Buonconsiglio
Egitto mai visto, mostra al Castello del Buonconsiglio
Egitto mai visto, mostra al Castello del Buonconsiglio

  • shares
  • Mail