A Venezia, scoperto il Napoleone mai visto

Giovanni Carlo Bevilacqua

Culottes chiare, giacca blu, il volto che i libri di storia ci hanno reso familiare. Non si può non riconoscere il personaggio al centro di questa immagine, e sicuramente anche gli esperti restauratori di Palazzo Loredan di Venezia non avranno avuto il minimo dubbio non appena questo dipinto è emerso alla luce. Certo avranno avuto un brivido nel riconoscere, in un corridoio di quello che è l'Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti, dopo aver tolto uno strato di intonaco, una delle pochissime testimonianze artistiche del passaggio di Napoleone a Venezia.

L'affresco, che fu realizzato da Giovanni Carlo Bevilacqua, ritrae Napoleone al ritorno dalla battaglia di Austerlitz (1805), in seguito alla quale Venezia passò dal dominio austriaco al Regno d'Italia napoleonico. Ma perché fu nascosto? La risposta è semplice: pochi anni dopo, gli austriaci, riconquistarono Venezia...

  • shares
  • Mail