Green Platform - Arte Ecologia Sostenibilità a Firenze

Orta lucy jorge

Una nuova mostra per il Centro di Cultura Contemporanea Strozzina a Firenze. Dal 24 aprile al 19 luglio 2009, è in programma "Green Platform. Arte Ecologia Sostenibilità". Si tratta di un'occasione importante che può interessare quanti sono sensibili alle tematiche ambientali e credono che i linguaggi dell'arte possano svolgere un ruolo importante nel definire il rapporto dell'uomo all'interno degli ecosistemi .

Al centro del progetto curatoriale, ideato da Valentina Gensini e Lorenzo Giusti c'è una riflessione di ampio raggio che investe la questione ambientale. Da una parte la crisi del sistema di approvigionamento energetico della società capitalistica, basato su fonti non rinnovabili, dall'altra la situazione ambientale resa critica dall'inquinamento e dal surriscaldamento globale.

Molti gli artisti presenti a Firenze: Alterazioni Video, Amy Balkin, Andrea Caretto e Raffaella Spagna, Michele Dantini, Ettore Favini, Futurefarmers, Tue Greenfort, Henrik Håkansson, Katie Holten, Dave Hullfish Bailey, Christiane Löhr, Dacia Manto, Lucy e Jorge Orta, Julian Rosefeldt, Carlotta Ruggieri, Superflex, Nicola Toffolini, Nikola Uzunovski.

Green Platform - Arte Ecologia Sostenibilità a Firenze
Green Platform - Arte Ecologia Sostenibilità a Firenze
Green Platform - Arte Ecologia Sostenibilità a Firenze
Green Platform - Arte Ecologia Sostenibilità a Firenze

Alcuni degli autori presenti a Green Platform cercano di portare all'attenzione le buone pratiche che stanno nascendo spontaneamente in tutto il mondo per sviluppare un rapporto responsabile verso l'ambiente e sostenibile nei confronti delle risorse. Altri intendono denunciare, portare allo scoperto le situazioni più critiche e credono fortemente nel ruolo sociale dell'arte.

C'è poi chi, come Andrea Caretto e Raffaella Spagna intende costruire una relazione con il mondo naturale proprio a partire dalle proprie azioni artistiche, che si basano su un nuovo rapporto con lo spazio e col mondo vegetale.

Poi il riciclo, il ruolo dell'arte nel passaggio di testimone verso le nuove generazioni e una serie di workshop, un calendario di lecture ed un programma di video e documentari sulle problematiche ambientali. Il biglietto d'ingresso costa 5 euro ed è valido per 5 ingressi in 1 mese, compresi gli eventi collaterali. Per chi è interessato la radio fiorentina Controradio dedicherà una trasmissione live dall'inaugurazione giovedì 23 aprile. Ecco lo streaming.

Green Platform - Arte Ecologia Sostenibilità a Firenze
Green Platform - Arte Ecologia Sostenibilità a Firenze
Green Platform - Arte Ecologia Sostenibilità a Firenze
Green Platform - Arte Ecologia Sostenibilità a Firenze
Green Platform - Arte Ecologia Sostenibilità a Firenze
Green Platform - Arte Ecologia Sostenibilità a Firenze
Green Platform - Arte Ecologia Sostenibilità a Firenze

  • shares
  • Mail