La pipa in bocca a Monsieur Hulot viene censurata dal metrò di Parigi


La Cinémathèque nazionale di Parigi dedica una mostra di grande successo al cinema di Jacques Tati e al suo personaggio più famoso, Monsieur Hulot, l'uomo con l'impermeabile e la pipa. Una vera icona degli anni '60, non solo per i francesi.

Per promuoverla, la Cinématèque realizza una locandina da inserire anche nel circuito della metropolitana, in cui è rappresentato un fotogramma con Hulot in bici che tiene una pipa in bocca. Ma la RATP, l'autorità che regola i trasporti pubblici, decide assurdamente di censurare la locandina, perché la presenza di uno strumento da fumo a disposizione del soggetto rappresentato potrebbe essere un incitamento a trasgredire le norme antifumo.

La brillante curatrice della mostra, Macha Makeieff, ha suggerito alla RATP di inserire nella locandina come un disclaimer alla Magritte, attestando che quella "non fosse una pipa". Alla fine, si è optato per una girandola gialla, in bocca a Monsieur Hulot. Non vi sembra assurdo? La locandina originale dopo il salto.


Via | The Times

  • shares
  • Mail