Art trip: Pietrasanta e la scultura

Viviano Tarabella

Se l'alta pressione ce lo permette la primavera ci regalerà delle giornate spettacolari. Quale miglior occasione per una gita fuori porta, magari in una città d'arte. Cominciamo così il nostro viaggio partendo da Pietrasanta, una splendida cittadina di origine medievale che si trova ai piedi delle Alpi Apuane e a cinque chilometri dal mare.

Pietrasanta accoglie le richieste dei visitatori più esigenti: nel centro storico a fianco delle chiese e gli edifici storici di enorme pregio si trovano moltissime gallerie specializzate in arte moderna e contemporanea, nelle quali è possibile far conoscenza con le ultime tendenze dal mercato. Ma c'è di più, la città nell'ultimo ventennio è divenuta un grande laboratorio a cielo aperto che ospita le officine di grandi scultori.

Non è un caso che artisti del calibro di Fernando Botero, Jean-Michel Folon, Igor Mitoraj, Kan Yasuda, abbiano costruito proprio qui il loro 'dolce ritiro', potendo lavorare con le fonderie e le botteghe artigiane che rendono i loro bozzetti dei veri e propri capolavori. Girando per Pietrasanta e la sua Marina è facilissimo imbattersi in qualche gruppo scultoreo che impreziosisce un passaggio, una piazza, una rotonda.

Pietrasanta - Viviano Tarabella
Pietrasanta - Viviano Tarabella
Pietrasanta - Viviano Tarabella
Pietrasanta - Viviano Tarabella

Gli eventi più sorprendenti sono però le mostre a cielo aperto, che a partire da Piazza del Duomo dislocano sculture fino al Chiostro di Sant'Agostino e nell'adiacente chiesa sconsacrata. Si tratta sempre di installazioni site specific che si succedono durante tutto l'arco dell'anno. Il periodo estivo è dedicato a grandi artisti internazionali, mentre in questo momento si è voluto rendere omaggio ad un grande maestro locale, Viviano Tarabella, in mostra fino al 7 giugno.

Uno scultore che utilizza linee semplici e straordinariamente armoniche. Nei suoi lavori emerge con forza un sentimento naturale che riporta indietro, verso forme primitive ed affascinanti. Dietro c'è uno studio appassionato del mondo vegetale ed animale che viene elevato a matrice primigenia della vita e delle sue forme. Tutto ciò si riassume attraverso un portato spirituale mai banale, che emerge nel dialogo all'interno di ciascun gruppo di sculture, conducendo l'uomo verso una nuova palingenesi delle forme interiori.
Ma se volete capire meglio ciò di cui sto parlando, datevi un'occhiata alla galleria.


Pietrasanta - Viviano Tarabella
Pietrasanta - Viviano Tarabella
Pietrasanta - Viviano Tarabella
Pietrasanta - Viviano Tarabella
Pietrasanta - Viviano Tarabella
Pietrasanta - Viviano Tarabella
Pietrasanta - Viviano Tarabella

  • shares
  • Mail