Pistol, lo street artist benefattore, centra il suo primo obiettivo


Nella cittadina inglese di Wokingham (50 chilometri da Londra) è successo un fatto artistico strano.

Un noto uomo d'affari locale, nonché proprietario di un bar in città, chiamato, non a caso, Artsbar Cafè, centro di ritrovo della comunità artistica dei paraggi, ha ricevuto da una fonte anonima che si fa chiamare "Pistol" un piccolo dipinto, che riproduceva uno stencil già noto ai locali.

Il pacchetto conteneva istruzione di vendere all'asta l'opera, e di devolverne in beneficenza il ricavato. Così è stato, fra l'altro, nel corso di una serata musicale all'Artsbar, e il ricavato è stato di ben 575 sterline, quasi 640 euro. Niente male per "Pistol", di cui aspettiamo ulteriori notizie.

Via | Get Wokingham

  • shares
  • Mail