Design, tecnologia e arte per il Salone del Mobile 2009

Tokyo Fiber'09-Senseware - Triennale Design Museum - Milano

Si è chiusa la 48esima edizione del Salone Internazionale del Mobile di Milano 2009 che ho cercato di seguire nella sua varietà di eventi-fuorisalone, tra negozi, vetrine e musei. Come manifestazione è veramente estesa e credo impossibile da vedere nella sua completezza. Al di là delle cose nuove e delle ripetizioni, a me piace. In ogni luogo c'è qualcosa che rimanda al design, dalle splendide vetrine dei negozi agli interni, dai quartieri alle piazze. Alcune cose mi sono sembrate più riuscite, ma dipende anche dalla sfera di interessi.

La combinazione tra arte e design prosegue sia per quanto riguarda l'aspetto creativo e di presentazione, sia per l'aspetto tecnologico. Più che l'ispirazione mi è piaciuta la sperimentazione, la possibilità, come quella presentata dai giapponesi, immersi in una recessione che continua dagli anni Novanta eppure così creativi ed entusiasti dei loro progetti. "Tokyo Fiber'09 - Senseware", "Neoreal" e "O_L_I_N_E_" di Canon alla Triennale Design Museum, le proposte più belle offerte dallo spazio. Una combinazione di sperimentazione tecnologica presentata in modo artistico per risvegliare i sensi, senza avere l'ambizione di trovare una produzione prossima. In alcuni casi ho preferito filmare le proposte presentate di arte interattiva, in altri ho preferito scattare foto, le ho postate su youtube e flickr. Stessa sperimentazione che punta alle emozioni per "Overture", gli oggetti luminosi che pulsano vita, di Toshiba (impossibili da riproporre qui, essendo basati sull'interazione tattile più che visiva), proposti al Fuorisalone di Tortona.

Alcuni esempi in video dei progetti di Tokyo Fiber e Canon nella pagina successiva.

Tokyo Fiber'09-Senseware - Triennale Design Museum - Milano



Robot Tile:

Water Logo '09:

O_N_L_I_N_E_ di Canon Designers:

  • shares
  • Mail