MuCEM, il museo delle culture del Mediterraneo a Marsiglia


L'inaugurazione del MUCEM, alias Museo delle Civiltà dell'Europa e del Mediterraneo, rigorosamente al plurale, ecco uno degli ultimi grandi eventi museali che hanno catturato la nostra attenzione. Si tratta di un evento molto atteso, inserito nell'ambito delle manifestazioni di Marsiglia Capitale Europea della cultura e destinato ad offrire a cittadini e visitatori una panoramica non riduttiva sulle culture affacciate sul bacino marino che conosciamo bene.
Mucem a Marsiglia, panoramica, photo by GERARD JULIEN/AFP/Getty Images
Una struttura schematica dagli angoli netti definita J4, installata in un largo spazio futurista di 15.000 mq immaginato dall'architetto francese Rudy Ricciotti, ma addolcita dal rivestimento, un curioso pizzo di cemento che ne esalta le trasparenze in un interessante effetto di ombre e chiaroscuri. Legato con una passerella sospesa sul mare allo storico forte Saint Jean, dedicato alle collezioni permanenti, il parallelepipedo ospiterà circa un milione di pezzi, tra costumi, marionette, cartoline, video-installazioni e quant'altro.
Dopo il "Louvre Lens", succursale del celebre museo parigino, ecco un nuovo luogo d'arte, costruito in un tempo record e inaugurato proprio ieri pomeriggio dal President de la République François Hollande. Sarà aperto al pubblico a breve con un grande week-end a ingresso gratuito nei giorni 7-8 e 9 giugno 2013 e spera di accogliere 300.000 visitatori l'anno, attirati al suo interno da un'imponente sfilata di reperti, suggestioni, voci e storie provenienti da tutto il Mare Nostrum, ma anche dalla splendida terrazza che gode del sole del sud.


Via | mucem.org

  • shares
  • Mail