"Banksy? Sono io" il Principe William scherza a un vernissage


Alla Whitechapel Gallery il Principe William d'Inghilterra ieri era tutto contento di patrocinare il suo primo evento di arte contemporanea, lui che ha studiato storia dell'arte all'università.

Forse, c'è da dire che William ha una migliore percezione dell'arte antica e moderna (approfondita anche con dei soggiorni in Italia), che di quella contemporanea. Per l'imbarazzo di non sapersi muovere troppo disinvoltamente fra installazioni e concettuale, ha cercato di rompere il ghiaccio con una battuta:

"Effettivamente, Banksy sono io... Pensavo che questa potesse essere una buona occasione per farlo venire fuori".

Per il resto, secondo Micheal Craig-Martin, che lo ha accompagnato per le sale della galleria, il principe ha espresso soprattutto interesse per Damien Hirst, Lucian Freud, David Hockney e Gilbert and George.

Via | The Times

  • shares
  • Mail