Orientamenti: le immagini di Monica Bianciardi a Napoli

Monica Bianciardi, Museo di Capodimonte

Dal 18 giugno al 26 luglio il Museo di Capodimonte presenta l’esposizione “Orientamenti”, di Monica Bianciardi, dedicata all’est del mondo e alla sua cultura.

Dallo scorso 25 maggio a Napoli è già visibile una parte del lavoro: si tratta di un progetto pubblico che prevede l’affissione di alcune fotografie in bianco e nero e a colori nel formato 6x3 metri, a formare un dittico. Le immagini a colori ritraggono vetrine di negozi orientali fotografate in città europee, mentre quelle in bianco e nero ritraggono soggetti sia orientali sia occidentali. Le immagini trattano temi come lo sport, l’alimentazione, la religione… e parlano da sé. Anche nel museo si vedranno queste immagini, che nella prima delle tre sale saranno messe in scena come in una grande vetrina di prodotti orientali. Le altre due sale rimanderanno sempre all’Oriente e alle suggestioni che la fotografa vuole trasmettere al suo pubblico.

Personalmente credo che la parte del progetto pubblico sia molto bella: facendo uscire delle opere dagli spazi museali si permette a chiunque di poterne fruire, tendando di stimolare riflessioni anche in chi non è abituato o interessato alla visita di mostre e musei. I progetti “esterni”, almeno in Italia, riguardano spesso la scultura, come abbiamo visto ad esempio nelle iniziative relative a Marc Quinn e al MiArt con Miraggi, ma ogni tanto viene realizzato anche qualche progetto pubblico relativo ad altre arti, come ad esempio quello, splendido, di Alfredo Jaar a Milano, lo scorso inverno.

Monica Bianciardi, Museo di Capodimonte
Monica Bianciardi, Museo di Capodimonte
Monica Bianciardi, Museo di Capodimonte
Monica Bianciardi, Museo di Capodimonte
Monica Bianciardi, Museo di Capodimonte

  • shares
  • Mail