Il futuro dell'arte. il futuro all'arte

Gai

Da alcuni anni a questa parte è possibile destinare il cinque per mille dell'Irpef, al sostegno di organizzazioni non lucrative di utilità sociale, associazioni di promozione sociale, enti di ricerca sanitaria, ed enti di ricerca scientifica e universitaria.

Molti di voi avranno certamente già scelto a chi destinare questo piccolo contributo. Per chi invece non avesse ancora deciso, da quest'anno si può scegliere di aiutare la giovane arte contemporanea italiana. Come? Scegliendo il GAI - l’Associazione per il Circuito dei Giovani Artisti Italiani.

Il Gai è un' Associazione nata per incentivare iniziative di mobilità e network making, documentare attività, offrire servizi, organizzare opportunità formative e promozionali a favore dei giovani che lavorano nel campo delle arti e dello spettacolo. Il Gai è una rete formata da enti pubblici che coordina le attività della Biennale dei Giovani Artisti ed altri importanti iniziative come Movin'up.

Per diventare, nel vostro piccolo, mecenati dell' arte, non vi resta che inserire nei modelli per la dichiarazione dei redditi CUD, 730 e UNICO il codice fiscale di GAI : 97577430016. Per maggiori info

  • shares
  • Mail