I was a football player: arte e denuncia ad Assab One

I was a football player, Assab One

“I was a football player” è un progetto artistico mirato alla sensibilizzazione verso la campagna umanitaria di bonifica dalle mine in Bosnia-Erzegovina. E da oggi il progetto di Stefano Lupatini è ospitato presso gli spazi di Assab One a Milano.

Si tratta di un progetto che ha portato alla realizzazione di video, fotografie, sculture e installazioni durante un arco di tre anni. Il percorso ha avuto, infatti, diverse fasi di presentazione e produzione: due eventi espositivi iniziali nel 2007, la consegna a “Campagna italiana contro le mine” di un report sull’andamento e sul successo del progetto, una donazione alla stessa Onlus di una visita in Bosnia-Erzegovina per la visione del progetto e la fase finale, ovvero la mostra di documentazione dell’intera azione.

Arte come mezzo di denuncia, come mezzo di raccolta di fondi, come aiuto reale per un progetto reale. Fino al 17 luglio.

I was a football player, Assab One
I was a football player, Assab One
I was a football player, Assab One
I was a football player, Assab One
I was a football player, Assab One
I was a football player, Assab One

  • shares
  • Mail