Tende al mare 2009: a Cesenatico, i colori del cuore di Massimo Sansavini

Si inaugura giovedì 9 luglio alle 17.30 la XII edizione di "Tende al Mare", la rassegna d'arte organizzata dal comune di Cesenatico dove la spiaggia diventa museo all'aperto, per celebrare un oggetto semplice e forse un po' dimenticato: la tenda.

Originariamente, infatti, i bagnanti usavano proteggersi dal sole issando teli e tendaggi di stoffe diverse su pali, che poi venivano smontati: queste costruzioni sono state progressivamente soppiantate dagli ombrelloni fino quasi a scomparire. La rassegna di Cesenatico fa rivivere questa "tradizione balneare" chiamando annualmente un artista a confrontarsi col tema rivisitando le tende che si colorano, si illuminano, raccontano nuove storie e suggestioni: come in un rito, sono i bagnini, custodi della spiaggia, ad issarle la mattina ammainandole la sera, ogni giorno per la durata della mostra, che rimarrà aperta fino al 30 agosto.

Quest'anno è stato Massimo Sansavini, noto esponente della pop-art italiana, a disegnare le tende in esposizione con la sua pittura accesa dal tratto deciso: 10 stampe tratte dalla collezione primavera/estate 2009 di Enrico Coveri, che Sansavini ha disegnato per la griffe. Le istallazioni e le sculture dell'artista saranno inoltre esposte presso gli spazi della Biblioteca Comunale, mentre la spiaggia accoglierà anche una piccola esposizione retrospettiva contenente alcuni dei lavori realizzati per le precedenti esposizioni.

Sansavini per la maison Coveri
Sansavini per la maison Coveri
Sansavini per la maison Coveri

  • shares
  • Mail