Un revival dell'arte aborigena?


Sembra proprio di sì, almeno a giudicare dal risultato delle vendite di un'asta tenutasi nella sede di Melbourne (Australia) di Sotheby's, ieri sera.

153 lotti hanno venduto per più di 2 milioni e mezzo di dollari australiani (1 milione e mezzo di euro), confermando un ottimo momento per questa nicchia di mercato dell'arte, che sata recuperando terreno più in fretta di altre, dopo la ventata di crisi globale.

Una delle opere di maggiori rilievo vendute ieri è un grande dipinto di terriccio su eucalipto a firma di Mawalan Marika, intitolato "La via Lattea", e aggiudicato per quasi 25.000 euro (più del doppio del prezzo minimo per cui era quotato). Più del 70% dei lotti sono stati venduti a un prezzo superiore alla relativa quotazione.

  • shares
  • Mail