La "bussola" di Antartide. Una guida per muovere i primi passi nel mondo dell'arte contemporanea

la bussola di Artantide

Si tratta di un'iniziativa che muove ovviamente da intenti di natura commerciale e qualcuno potrà forse storcere il naso, ma la "bussola", il nuovo servizio proposto da Antartide.com, è davvero una bella trovata. Ecco come lo staff del sito d'arte presenta la novità: "una guida, un percorso mirato, per budget, per area e per genere che aiuti gli appassionati in erba od i collezionisti meno preparati sulle ultime generazioni ad avere una via da seguire dove qualità e potenzialità trovano un corretto rapporto con le quotazioni proposte".

In breve, si tratta di un motore di ricerca strutturato come una griglia, che sviluppa una serie di percorsi sulla base del genere prediletto (astratto, concettuale, figurativo/espressionista, ecc.), della categoria di artista (si va dagli "emergenti nazionali" agli "storici internazionali") e del budget di cui si dispone (da un minimo di 500 ad un massimo di 100.000 euro).

Di certo non basta per diventare un collezionista o per mettere su una galleria, ma la "bussola" di Artantide è comunque un utile ed accattivante strumento per avvicinarsi al mondo dell'arte contemporanea.

  • shares
  • Mail