Tesori alla luce: le opere che non vedrete mai

Il complesso monumentale di San Michele a Ripa

Possiamo paragonare i nostri musei a degli iceberg: la parte visibile è molto inferiore alla parte sommersa. In altre parole quasi tutti i musei italiani custodiscono in magazzino una grande quantità di opere d'arte che, pur essendo di valore, non sono quasi mai esposte e di conseguenza sono assai poco conosciute. Per questa ragione trovo che sia particolarmente interessante la mostra "Tesori alla luce" attualmente in corso a Roma presso il Complesso di San Michele a Ripa, che si concluderà il prossimo 14 giugno.

Per l'occasione sono state messe insieme una serie di opere provenienti dai depositi di vari musei italiani; i nomi sono di prim'ordine: Tintoretto, Tiziano, Poussin, Tiepolo, Barocci. Non si tratta soltanto di dipinti o di opere grafiche, ma anche oggetti di oreficeria, vetri, abiti, armature, manifesti pubblicitari; insomma una panoramica piuttosto variegata su tutte le forme d'arte possibili. L'ingresso è gratuito.

  • shares
  • Mail