La Sexi Linea: eros e amore secondo Cavandoli

A proposito di "Less is more", e degli altri dettami per un'estetica minimal e austera oggi tanto citati, ecco qua un eccellente esempio di creatività semplificante direttamente dai Settanta. Si tratta della Sexy Linea, cortometraggio realizzato dal mitico Osvaldo Cavandoli, recentemente scomparso, esattamente nel 1978.


L'animazione, davvero splendida, ha dell'incredibile soprattutto per la potenza di significazione che riesce a racchiudere in una semplice linea su sfondo piatto. L'amore, l'infatuazione, le delusioni... in meno di 5 minuti.


Ad arricchire il tutto un delizioso tappeto jazzino, direttamente dalle mani di Franco Godi, e una strana lingua di fantasia ideata da Giancarlo Bonomi.


La Linea, prima di questo video, era già stata protagonista di diverse pubblicità caroselliane realizzate dal Cava per Lagostina. E ancora oggi rappresenta uno dei picchi più alti raggiunti dalla creatività in ambito advertising.

  • shares
  • Mail