Annie Leibowitz indebitata e sul lastrico


Il Gruppo bancario Art Capital, specializzato in patrimoni artistici e culturalmente rilevanti, ha fatto causa alla fotografa Annie Leibovitz, che potrebbe finire sul lastrico, se qualcosa le dovesse andare storto, in questa triste vicenda.

Il fatto è che la Leibovitz si era trovata in gravi difficoltà finanziarie già nel giugno 2008, e proprio per questo aveva chiesto alla banca un prestito enorme: 5 milioni di dollari (da una linea di credito di ben 22), che nel dicembre di quest'anno sono diventati ben 18,9 (alzando la linea di credito a 24 milioni di dollari).

Entro settembre 2009, Annie deve ripagare la banca di 24 milioni più vari interessi e spese, e molto probabilmente non ce la farà, e sarà costretta a rinunciare ai diritti d'autore di buona parte del suo lavoro. Mi chiedo in cosa l'artista abbia cambiato stile di vita fino al punto di avere bisogno di cifre così alte.

  • shares
  • Mail