Il Priapo censurato di Nicolas Poussin

Nicolas Poussin, Imeneo travestito da donna durante un'offerta a Priapo

Avevano nascosto il fallo di Priapo. A rivelarlo è stata la restauratrice brasiliana Regina Pinto Moreira, professoressa di restauro artistico per 30 anni al Louvre, che per otto mesi, insieme a due esperti francesi, ha restaurato il dipinto di Nicolas Poussin dal titolo "Imeneo travestito da donna durante un'offerta a Priapo" (circa 1634-1638).

L'opera rappresenta il dio greco delle cerimonie nuziali Imeneo, nei panni di una donna, che danza con il dio della fertilità Priapo. L'organo genitale di quest'ultimo era stato precedentemente coperto. La Moreira ritiene che la "censura" sia avvenuta nel XVIII secolo, nella conservatrice Spagna cattolica, quando del dipinto entrò in possesso la famiglia reale spagnola.

Concluso il restuaro, l'opera verrà esposta il prossimo 8 settembre al Grand Museum of Art di San Paulo.

La foto è tratta dal Telegraph.

  • shares
  • Mail