Ars Electronica Center: uno sguardo

ars electronica center, new media arts e musei

Seguendo Ars Electronica, una visita obbligata è quella al Centro di recente apertura che completa l'identità del festival connotando la piccola cittadina di Linz quale meta di pellegrinaggio per artisti, ricercatori e appassionati di arti digitali, come già sottolineato nel post di apertura.

Come vedete dalla foto in alto, il Centro ha una struttura particolare e grande attenzione è stata dedicata all'integrazione con il paesaggio. Eccovi alcuni dettagli che danno un'idea abbastanza precisa su come sono distribuiti gli spazi: 3000 mq dedicati alle esposizioni; 400 per seminari e conferenze; 1000 a R&D (laboratori di ricerca e sviluppo); 650 a bar e catering service; infine una piazza di circa 1000 mq serve per organizzare eventi "open-air".

Le principali aree di ricerca si concentrano su biotecnologia, ingegneria genetica e neuroscienze, nel tentativo di esplorare da un lato e stimolare dall'altro visioni e nuove prospettive su come sta combiando l'essere umano tecnologicamente modificato.

  • shares
  • Mail