I'm potente. Ritratto di Berlusconi e Noemi


C' è un quadro di cui si sta parlando molto in queste ore in rete. Non risalta tanto la pregevolezza della fattura quanto la particolarità dei soggetti rappresentati. Si tratta infatti del Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi e della sua 'presunta' giovane amante Noemi Letizia.

A destare scalpore in I'm potente, opera del pittore napoletano classe 1972 di base a Firenze che si firma come Turpe è un Berlusconi dipinto nella crudezza dei suoi 73 anni. Senza stirature, plastiche, tatuaggi di estetica facciale e correzioni di ogni sorta. Quello intento a succhiare il capezzolo di una giovane Noemi di cui si riconosce solo il ciondolo è un premier che porta scritta sul volto la sua reale età.

La notizia interesserà poco molti amanti dell'arte poco inclini al gossip e agli incroci con la politica. Il dipinto comunque concorre per il Premio Celeste, un concorso online per la promozione dell'arte contemporanea in Italia.

  • shares
  • Mail