L'Archivio della Dislocazione

archivio della dislocazione

"Il movimento vero o falso porta in altri luoghi ma, stampata nella propria testa, c’è l’immagine del territorio originario, dell’ἦθος, la dimora da cui proveniamo". E' questo l'incipit dell'Archivio della Dislocazione, progetto a cura di ES Produzioni aperto a chiunque desideri testimoniare la sua propria "dislocazione", il trasferimento nello spazio/tempo.

Per partecipare basta scattarsi una foto che ci ritragga in contesti noti (il punto d'arrivo) esibendo una cartolina del luogo di origine (punto di partenza) con il proprio nome e il comune di nascita, inviandola al sito di riferimentof (otomontaggi e nickname non sono ammessi).

Un'idea semplice a cui è stato trovato un bel nome, pubblicata pensando che qualche "dislocato" potrebbe aver voglia di contribuire con i suoi scatti.

  • shares
  • Mail