"Merda d'Artista" con molto zeri a Milano

Il MADRE di Napoli lo celebra a partire dal 19 maggio scorso, con una mostra curata da Germano Celant, visitabile fino al 24 settembre. Parliamo di Pietro Manzoni, la cui breve ma intensa carriera breve si è sviluppata tra il 1956 e il 1963.

Gli amici di deluxeblog.it ci ragguagliano di una cifra record totalizzata in un'asta dall'esemplare numero 18 di quella che è forse la sua opera più famosa al grande pubblico, la "Merda d'artista".

E' infatti di 124 mila euro la cifra sborsata nel corso di un incanto di Sotheby's a Milano, per un pezzo del 1961 proveniente dalla collezione dell'artista belga Jeff Vereheyen.

  • shares
  • Mail