Peter Welz / William Forsythe: Retranslation, a Roma

Peter Welz,  William Forsythe: Retranslation

Benvenuta, Giornata del contemporaneo 2009. Il 3 ottobre alla Galleria nazionale d’arte moderna di Roma apre "Retranslation | Final Unfinished Portrait (Francis Bacon) | figure inscribing a figure", installazione di Peter Welz e William Forsythe presentata nel 2006 al Louvre a Parigi.

L'accoppiata, che ha già lavorato insieme nel 2004, è formata da un giovane scultore e video artista tedesco, Welz, che lavora sul corpo e sul suo movimento, e da uno dei più celebri coreografi contemporanei, l'americano Forsythe. L'installazione prende spunto dal quadro incompiuto che Francis Bacon lasciò sul cavalletto quano morì: Welz ha ripreso con diverse telecamere una performance di Forsythe, che lascia al suo passaggio tracce dei movimenti con le mani e i piedi, che ricompongono su un foglio bianco, posto al suolo, le linee del quadro di Bacon.

Final Unfinished Portrait (1991-1992) mostra uno sfondo abbozzato e una figura umana che avanza: nei tre grandi schermi dell'installazione viene proposta in loop la performance ripresa da diverse angolazioni, e il risultato è un affascinante esperienza tra video, pittura e danza, molto apprezzata nella sua "prima" parigina. Fino al 25 ottobre. Per gli amanti di Welz, segnaliamo che a Bergamo la Galleria Fumgalli gli dedica una personale, dal 10 ottobre al 30 novembre.

Peter Welz, William Forsythe: Retranslation
Peter Welz,  William Forsythe: Retranslation
Peter Welz,  William Forsythe: Retranslation

  • shares
  • Mail