Ritrovato dopo 60 anni un capolavoro perduto del pittore rinascimentale Ludovico Mazzolino

Mazzolino

Gli esperti della National Gallery di Londra hanno attribuito il dipinto al maestro Ludovico Mazzolino (conosciuto anche come Mazzolino da Ferrara), che fu allievo di alcuni dei più grandi pittori del Ricascimento, tra cui Dosso Dossi.

L'opera ritrae la Sacra Famiglia e risale al 1522. Il prossimo mese sarà venduta all'asta, dopo quasi 200 anni dall'ultima volta, quando fu venduta, per sole 20 sterline, dal collezionista Edmund Burke. E, benché il valore stimato del dipinto sia tra le 40.000 e le 60.000 sterline, si attendono offerte considerevoli, visto che un quadro di Mazzolino, nel luglio 2005, fu venduto per quasi 500.000 sterline.

L'opera, nel XIX secolo, entrò a far parte della collezione di William Blundell Spence. Poi fu venduta ancora ed ha finito con l'essere dimenticata per circa 60 anni. L'ultimo proprietario, un pensionato che vive in una modesta villetta a Cheltenham, nella contea del Gloucestershire, ha raccontato che il dipinto era stato collocato in un deposito nel 1950 ed è rimasto lì fino ad ora.

Ora egli si dice contento che la vera storia dell'opera sia stata scoperta e spera che, dopo la vendita, La Madonna con Bambino e San Giuseppe di Mazzolino possa essere mostrata al pubblico. Qui sopra riporto un'altra opera di Mazzolino: Madonna con Bambino e Santi, conservata agli Uffizi.

Via | Telegraph

  • shares
  • Mail