‘N-Joy-Street a Pisa


La Toscana si conferma ancora una volta terra d’incontro tra street artist. A Pisa venerdì 25 e sabato 26 è in programma ‘N-Joy-Street, una due giorni di performances artistiche fra pittura e musica. L’evento è a cura dell’associazione culturale Joyride e di Switch Creative Network.

Gli artisti si dedicheranno ad un intervento di riqualificazione urbana del sottopasso ferroviario di via Quarantola, realizzato nel 2006. L’evento fa parte del progetto comunale TemporaneArte - Museo di Arte all'aperto dei venti anni dala realizzazione di Tuttomondo di Keith Haring a Pisa. Line-up di grande livello con due conoscenze dei lettori di artsblog come Ericailcane e Massimo Pasca.

Poi da Berlino Aris “veterano della scena toscana…tra i primi a passare dal writing classico ad uno più intimista, utilizzando tinte e pennelli per le sue famose donne addormentate”, l’approccio originale ai confini della grafica del collettivo Truly-design di Torino e Andrea Pioli (Pisa), Nocci (Taranto), Linea piatta - Tosh, Porto, Resko, Wilma (Roma, Pisa, Bologna,Modena), the Mammaluks (Pisa), Hitness (Roma) e A.C.P. (Pisa).

‘N-Joy-Street
‘N-Joy-Street
‘N-Joy-Street

Previsti anche due live-set musicali con Black Friday (Pisa) e Ashtech (London) e la presentazione di Joyzine, rivista che si pone l’obbiettivo di mappare i centri di produzione underground nella città della Torre, proprio attraverso una cartina illustrata della città.

  • shares
  • Mail