Il Laboratorio della Crisi alla Biennale di Trevi


Non capita proprio spesso di segnalarvi progetti di arte contemporanea che si relazionano con la Sardegna. Da maggio ad agosto a Porto Torres si è svolto Il Laboratorio della Crisi. Un edificio in rovina è stato momentaneamente rivitalizzato dal gruppo Az.Namusn.Art – Idee al pascolo (AZ.namusn.art è un collettivo di artisti sardi che nasce nel maggio del 2007 a Porto Torres in seguito ad un'azione di arte pubblica nella piazza dell'omonima città), divenendo nel giro di poco tempo un centro culturale underground che ha ospitato esposizioni, concerti, reading, writing e proiezioni.

Come tutte le storie belle era però destinato a finire, perché l’area era già destinata ad un intervento di speculazione edilizia. Ciò che è rimasto è un grande momento di aggregazione che viene documentato all’interno di Attraversamenti 09, la Biennale Diffusa di Architettura Contemporanea prevista in Umbria a Trevi (Perugia) dal 24 al 27 settembre.

Alla luce del tema proposto dalla Biennale quest’anno, il superamento della crisi e dell’emergenza culturale, Attraversamenti ha invitato sei video che documentano la visionaria esperienza del Laboratorio della Crisi. Un racconto privo di retorica e vittimismo di chi ha provato a costruire un futuro sulle macerie di un presente scosso da danni ambientali, economici e igienici incalcolabili. Sarà possibile vederlo a partire dal 24 settembre e fino al 15 novembre a Palazzo Lucarini di Trevi, a cura di Maurizio Coccia.

  • shares
  • Mail