Jeff Koons prova a fare il curatore di mostre


Jeff Koons ha deciso di tentare una nuova strada nel mondo dell'arte contemporanea, avendole del resto provate tutte, e sempre con successo: quella di curatore di mostre.

Il suo primo tentativo sarà quello di ridare lustro, con una mostra al New Museum, alla vastissima collezione del magnate greco Dakis Joannou.

Nella collezione del greco a New York più alla moda del momento non mancano: Maurizio Cattelan, Urs Fischer, Robert Gober, Chris Ofili, Charles Ray e Kiki Smith. E, ça va sans dire, diversi Jeff Koons, fra cui anche alcuni molto controversi, come "Michael Jackson and the bubbles" o stravaganti, come "L'asino".

  • shares
  • Mail