Youssef Nabil a Firenze

Youssef Abil

Aprirà il prossimo 18 ottobre alla Galleria Poggiali e Forconi una personale di Youssef Abil (1972), giovane e talentuoso artista egiziano, alla sua seconda personale in Italia (la prima lo scorso aprile, a Roma, all'Accademia di Francia).

Youssef Abil vive tra Parigi e New York, e la sua opera consiste nella realizzazione di stampe fotografiche alla gelatina d’argento, poi ritoccate ad acquarello. Indubbiamente nostalgiche e dall'aura rétro, le immagini di Abil sono quanto di più lontano si possa trovare dall'elaborazione digitale delle immagini oggi tanto diffusa. Tecnica fotografica e tecnica pittorica, sapientemente (e pazientemente!) unite per creare immagini a mio avviso davvero seducenti, soprattutto dal vivo.

In mostra 35 opere, divise in due tipologie: i ritratti, fatti da Abil ad amici e colleghi del mondo dell'arte (da Tracey Emin a Mona Hatoum, da Ghada Amer a David Lynch), e gli autoritratti, scatti eseguiti con paesaggi diversissimi tra loro come sfondo (da Hollywood a Istanbul, da Il Cairo a Madrid). In anteprima l'opera "Self Portrait with Botticelli", realizzata agli Uffizi di fronte alla Primavera. Per i fiorentini, consiglio vivamente una visita! Fino al 15 dicembre.

Youssef Abil
Youssef Abil
Youssef Abil
Youssef Abil
Youssef Abil

  • shares
  • Mail